In linea con le più attuali tendenze della moda, anche in spiaggia lo stile vintage torna protagonista: bikini super stringati e colori fluo sono del tutto superati e con loro anche quell’insana passione per l’abbronzatura tropicale, nociva per la pelle e davvero poco chic. Finalmente tornano i costumi interi, i balconcini e le texture raffinate, modelli sinuosi e adatti ad ogni donna, capaci di esaltare le curve e la femminilità senza risultare eccessivi. Sofisticata e romantica, la moda mare premia le linee morbide e le carnagioni delicate, puntando sulla semplicità. Un trend che si ispira certamente agli anni ’50, ma che si alleggerisce nei tessuti e nei disegni per garantire freschezza. Rigato, in tinta unita oppure optical, il costume intero è il non plus ultra dell’eleganza, un fattore da non trascurare nemmeno sotto l’ombrellone, tra una chiacchiera e un bagno rinfrescante; con un a gonna o un pareo diventa un body, perfetto per un party in riva al mare, un aperitivo al tramonto o una passeggiata. Il total black è in grado di mascherare i fianchi e il giro vita, uno scollo a cuore incornicia il décolleté, dettagli come strass, paillettes e anelli impreziosiscono ogni modello. L’effetto glam è accentuato dagli accessori, da scegliere in base al colore e alle fantasie: un cappello a tesa larga, una borsa-mare a righe bianche e nere, occhiali da sole dal design retro e il look è completo, degno di una Grace Kelly distesa al sole, in una prestigiosa spiaggia della Costa Azzurra.