L’inverno in città non assomiglia molto ai paesaggi innevati da cartolina, ma scorre concitato tra clima uggioso, shopping e appuntamenti con gli amici, al cinema o per un aperitivo. Per vivere ed interpretare al meglio la stagione è fondamentale puntare sull’abbigliamento giusto, quello che oltre a fornire un’efficace protezione contro le basse temperature, aggiunge una nota di raffinato romanticismo alle grigie giornate invernali. Lo sanno bene le giovani donne parigine che, con la loro classe e il loro charme, da sempre dettano i canoni di una moda semplice ma ricercata, capace di unire capi dalle linee essenziali, elementi vintage ed accessori griffati con un effetto – apparentemente – casual. Per confezionare un perfetto french look bisogna partire dalla base, ovvero da trucco e parrucco: aboliti gli ombretti pesanti e i colori troppo accesi, le acconciature elaborate e le tinte innaturali, il consiglio è di puntare su un buon fondotinta dall’effetto illuminante, una pennellata di blush e un’ombra di mascara, per ottenere un risultato acqua e sapone. A questo punto non resta che giocare con l’abbigliamento, scegliendo abiti e accessori dalle linee classiche e dalle nuances neutre come il beige e il cipria, ma anche più scure e decise come il nero, il grigio e il bordeaux. Un cappottino doppiopetto, un basco di lana e un paio di stringate maschili con nappe e bucature non possono mancare, ma funzionano bene anche un pullover tricot leggermente oversize da abbinare a pantaloni stretch, oppure un abito minimal con una sottile cintura stretta intorno alla vita. Ideale per una passeggiata tra i negozi come per una giornata lavorativa, la vogue parisienne assicura praticità e comfort, con le sue linee morbide e i suoi caldi tessuti, ma il segreto del suo successo sta nella sua sobria eleganza, da interpretare con la dolce vanità delle ragazze francesi.