Cosa c’è di più bello di un pomeriggio in bicicletta o di un pic-nic tra gli alberi, durante le vacanze e nei soleggiati week end estivi? La bella stagione offre alle famiglie tante opportunità per divertirsi: dopo i lunghi mesi invernali, pieni di impegni e doveri scolastici, i bambini amano trascorrere il tempo libero all’aperto, con i genitori e gli amici. In estate, prati e boschi si animano di mille forme di vita tutte da scoprire: le montagne offrono verdi oasi di benessere dove l’erba fresca e profumata diventa un morbido tappeto per giocare. Anche le mamme e i papà si rilassano, mentre i bimbi assaporano tutta la libertà di correre, di fare le capriole e di inventare nuovi giochi.
Fare merenda all’ombra degli alberi, affrontare il guado di un torrente, imparare a riconoscere piante e animali, diventano occasioni per ridere insieme, per ritrovare armonia e spensieratezza insieme alla famiglia. La condivisione di momenti di relax è fondamentale per la crescita dei bambini e per uno sviluppo equilibrato della loro vita affettiva: per questa ragione, gli psicologi non mancano di sottolineare l’importanza di ritagliarsi del tempo per stare con loro, senza fretta e senza tabelle di marcia, dedicandosi al loro benessere in modo libero e spontaneo.
Anche nella scelta dell’abbigliamento più adatto al tempo libero è bene non solo tenere conto di praticità e comfort, ma è altrettanto importante saper interpretare i loro gusti personali per farli sentire sempre speciali e a proprio agio. Avvicinarsi alla sensibilità dei bambini è il miglior modo per instaurare con loro un rapporto di fiducia, per entusiasmarli e favorire l’apprendimento. Una gita fuori porta regala emozioni indimenticabili, da raccontare agli amici appena si ritorna a casa.