NON PERDERE LE PROMOZIONI IN CORSO E LE ULTIME NEWS - ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Tendenza pigiama: per essere comode e super stilose!

In tutto questo gioca un ruolo fondamentale l’influenza giapponese sulla nostra cultura: dalle vestaglie-kimono al posto del classico blazer per le occasioni formali, non c’è da stupirsi se anche i pigiami più in voga riprendono proprio i soggetti delle stampe orientali, come fiori di ciliegio, aironi e altri animali tipici.

Ma non è tutto qui! Quest’anno si dà infatti via libera alla fantasia, senza paura di osare.
Ecco quindi intravedere, anche in sfilata, Total Look dai colori vivaci, fantasie geometriche e righe colorate… una versatilità che ha reso il pigiama, ancor più di ogni altro capo, adatto alle donne di ogni forma e taglia.
Inoltre, la sua comodità non ha nulla da invidiare ai completi più formali: visivamente risulta sempre gradevole, anche nelle versioni più eccentriche, riuscendo anzi a conferire un tocco di eleganza e sofisticatezza all’intero look.

Che dire, perfetto per vivere con leggerezza questa primavera!

Read More

BRAND NAME

Tendenza pigiama: per essere comode e super stilose!

Polaroid mania!

D’altronde, guardare attraverso un obiettivo, premere un bottone e sentirne il “click”, fino ad estrarre una piccola pellicola ed attendere qualche minuto prima che l’immagine si materializzi davanti ai nostri occhi, è un procedimento che di certo gli smartphone, ad oggi, non possono più regalarci.
E sebbene questo aspetto della fotografia sia stato comune fino a qualche decennio fa, l’idea di aspettare per vedere una foto svilupparsi tra le nostre mani è qualcosa che, per le nuove generazioni, è quasi elettrizzante, in un’epoca in cui tutto è immediato, virtuale e consegnato istantaneamente al cloud.

Facendo un salto indietro nei lontani anni ‘40, scopriamo che il Dr. Edwind Land presentò la sua prima versione di pellicola istantanea (destinata a cambiare la storia della fotografia) proprio ispirato da sua figlia di 3 anni che gli chiedeva come mai non poteva vedere in tempo reale le foto che scattava. Non è quindi azzardato affermare che l’invenzione dell’istantanea ha anticipato di oltre mezzo secolo l’era degli smartphone, introducendo il concetto di fotografia social che può essere condivisa con parenti e amici immediatamente dopo lo scatto.
A questo si aggiunge che le nuove tecnologie hanno portato con sé una riduzione dei tempi di attesa che ha nettamente tolto alla fotografia tutto quel fascino e quell’attenzione che prima le veniva riservata: ogni scatto aveva un costo, non ci si poteva permettere di sbagliare, per cui si occupava molto più tempo nello scegliere l’obiettivo, l’inquadratura e il momento giusto.

La Polaroid si rivela dunque il giusto compromesso, per chi non ne ha avuto la possibilità, di ritornare a dare un valore ai momenti da immortalare con cautela e farli rimanere davvero impressi nella nostra mente, intersecandosi perfettamente con l’attuale stile “hygge” (parola danese che indica la felicità intesa come un’atmosfera confortevole, frutto della condivisione di momenti di vita quotidiana) dei cafè o dei pub dove le polaroid, appese come foto ai muri, contribuiscono a ricreare quella speciale atmosfera.

Read More

BRAND NAME

Polaroid mania!

Occasioni importanti in arrivo? Ecco il look cerimonia per lei e per lui!

Sempre con un occhio di riguardo per la comodità, le tendenze di questa stagione per le bambine vanno dal più classico abitino a colori tenui in pizzo, fino al più azzardato accostamento a righe Black & White per le più sbarazzine.
Molto apprezzate anche le gonne in tulle, gli abiti a balze o plissettati, le tutine svolazzanti, senza dimenticare le fantasie più romantiche a fiori come fossero dipinti della bella stagione!
Per i maschietti invece, il blu è il colore predominante: che sia completo o in spezzato, compare anche in versione jeans per i bimbi più grintosi, mentre per i piccoli più alternativi sono i gilet in tricot o in tessuto a venire abbinati a bermuda o jeans, rendendo il look immediatamente fresco e vivace.
Infine, le Sneakers rimangono le scarpe preferite: comode e moderne, si adattano ad ogni scelta senza risultare fuori luogo.

Pronti per le vostre scelte creative?

Read More

BRAND NAME

Occasioni importanti in arrivo? Ecco il look cerimonia per lei e per lui!

Pic-nic primaverile all’aria aperta

Ci fa riscoprire il valore della condivisione, della compagnia, e proprio per questo diventa un’occasione stimolante per liberare la fantasia e sbizzarrirsi in ricette del tutto nuove e creative.
Affinché il risultato finale sia perfetto, c’è bisogno di qualche piccolo accorgimento in più: sebbene piatti e bicchieri usa e getta siano una gran comodità, non c’è paragone con l’utilizzo di un bel servizio adornato di tovaglie vivaci, piatti in ceramica, belle posate e bicchieri in vetro, per dare anche all’occhio – e non solo al palato – la sua parte!
In tal senso, i più indicati sono i prodotti Croff che esprimono sempre le maggiori tendenze del momento: dalla stampa maiolica o damascata fino alla fantasia agrumi, piatti e tovaglie arricchiscono di colori la tavola imbandita, dando al contesto un tocco decisamente mediterraneo e pittoresco. Tonalità tendenti al blu, al giallo e all’arancio sono le preferite!

Meritano anche un’attenzione particolare i calici in vetro stile belle époque, che rimandano al paese di origine, la Francia, dove il fenomeno picnic è nato.

Read More

BRAND NAME

Pic-nic primaverile all’aria aperta

FIERA DEL BIANCO

Inaugurare il nuovo anno, dopo averlo festeggiato con luci e nastri colorati, significa prepararsi a riceverlo concedendogli lo spazio necessario affinché possa entrare nella nostra vita con il suo carico di novità: liberare questo spazio, ripulirlo dal superfluo e dai retaggi del passato è un’esigenza interiore che si riflette anche nell’ambiente in cui viviamo e si traduce nella scelta degli oggetti, dei colori e delle forme che meglio rappresentano il nostro desiderio di semplicità e di equilibrio.

Lenzuola, tovaglie, ma anche tessili per la zona living e per il bagno, se scelti in tonalità neutre – come il bianco – e abbinati con sobrietà, possono regalare alla casa una nuova atmosfera, aumentando la percezione dello spazio e la luminosità dell’ambiente. In qualunque contesto – una camera da letto, una sala da pranzo o una zona studio – i colori neutri sanno aggiungere eleganza e ricercatezza, specialmente se affidati a materiali di qualità sia per quanto riguarda il tessile che per gli accessori: fibre naturali, legno e ceramica sono l’ideale poiché suggeriscono purezza senza risultare asettici.

Per non rinunciare a un accento di colore che spezzi il rigore del bianco, è possibile creare qualche contrasto ben calibrato, scegliendo con cura i dettagli e le tinte da utilizzare. A seconda dell’abbinamento cromatico e dei materiali, infatti, il bianco può assumere una valenza calda o fredda, può regalare una ovattata sensazione di raccoglimento oppure valorizzare un design minimal e lineare.

Vissuto nel modo giusto, armonizzando il desiderio di rinnovamento con le personali esigenze di stile, l’inverno può riservare piacevoli momenti di sospensione, di calma e di silenzio, in attesa del risveglio primaverile.

Read More

BRAND NAME

FIERA DEL BIANCO

Energia e buonumore, anche in inverno!

Anche per i bambini i lunghi mesi invernali possono diventare stressanti: pagelle, compiti a casa e attività extrascolastiche scandiscono le giornate con un ritmo serrato e spesso i più piccoli faticano a trovare l’entusiasmo necessario per affrontare al meglio le loro sfide quotidiane. Per aiutarli, è importante comprendere l’origine dei loro disagi ed evitare atteggiamenti impositivi che possono provocare reazioni negative, come nervosismo e scarsa concentrazione. Studiare con il metodo giusto, distribuendo il carico di lavoro in modo equilibrato e preparandosi per le interrogazioni con serenità e fiducia in sé stessi, permette di fare meno fatica e di mantenere il buonumore in ogni momento. Qualunque sia l’impegno richiesto, è fondamentale che i bambini possano ritagliarsi qualche ora di svago, per giocare, praticare qualche sport o frequentare gli amici, liberando la mente dai pensieri della giornata. Un abbigliamento comodo e grintoso, in linea con i loro gusti e con le loro esigenze di comfort, è un valido alleato per farli sentire a proprio agio e per valorizzare la loro personalità, sia a scuola che durante le attività sportive. Felpe e t-shirt con stampe vintage o black&white, camicie e jeans denim, dettagli trendy come ricami e inserti in rete sono l’ideale per chi desidera giocare con il look prendendo spunto dalle tendenze della moda. I saldi invernali e le nuove collezioni per la primavera permettono di trovare tante opportunità tra cui scegliere quella più adatta a soddisfare le esigenze di ogni bambino, con una speciale attenzione alla qualità dei tessuti e delle finiture.

Read More

BRAND NAME

Energia e buonumore, anche in inverno!

Mens sana in corpore sano

Clima rigido, traffico, impegni lavorativi. L’inverno sa essere davvero faticoso, mette a dura prova la nostra tenacia e la nostra motivazione, nell’attesa che i colori della primavera tornino a caricarci di nuove energie. Mantenersi in una buona forma fisica è il miglior modo di assicurarsi lucidità e ottimismo: oltre a sciogliere le tensioni muscolari e ad aumentare il vigore corporeo, il movimento fisico è in grado di migliorare le funzioni biochimiche del cervello, stimolando le sostanze che agiscono positivamente sull’umore. Fitness in palestra, calcetto con gli amici e corsa all’aria aperta, ma anche yoga e training autogeno: ognuno può scegliere l’attività più adatta alle proprie esigenze, da praticare con regolarità per ottenere i massimi benefici. L’importante è dotarsi dell’abbigliamento giusto, scegliendo capi che assicurino comfort in ogni circostanza, che permettano al corpo di muoversi liberamente e garantiscano alla pelle una corretta respirazione attraverso i tessuti. Felpe, pantaloni e t-shirt vanno selezionati con attenzione puntando sulla massima qualità, ma senza dimenticare il look! Un buon lavoro sull’autostima, infatti, parte anche dalla cura dell’aspetto: per sentirsi a proprio agio anche durante l’attività fisica e favorire nuovi incontri, un activewear azzeccato può fare la differenza, valorizzando il corpo e la personalità. Tra stampe vintage e dettagli stilosi, come cerniere e applicazioni in ecopelle, ognuno può trovare l’outfit giusto per vivere al meglio le proprie sessioni di fitness.

Read More

BRAND NAME

Mens sana in corpore sano

Les jeunes filles d’hiver

L’inverno in città non assomiglia molto ai paesaggi innevati da cartolina, ma scorre concitato tra clima uggioso, shopping e appuntamenti con gli amici, al cinema o per un aperitivo. Per vivere ed interpretare al meglio la stagione è fondamentale puntare sull’abbigliamento giusto, quello che oltre a fornire un’efficace protezione contro le basse temperature, aggiunge una nota di raffinato romanticismo alle grigie giornate invernali. Lo sanno bene le giovani donne parigine che, con la loro classe e il loro charme, da sempre dettano i canoni di una moda semplice ma ricercata, capace di unire capi dalle linee essenziali, elementi vintage ed accessori griffati con un effetto – apparentemente – casual. Per confezionare un perfetto french look bisogna partire dalla base, ovvero da trucco e parrucco: aboliti gli ombretti pesanti e i colori troppo accesi, le acconciature elaborate e le tinte innaturali, il consiglio è di puntare su un buon fondotinta dall’effetto illuminante, una pennellata di blush e un’ombra di mascara, per ottenere un risultato acqua e sapone. A questo punto non resta che giocare con l’abbigliamento, scegliendo abiti e accessori dalle linee classiche e dalle nuances neutre come il beige e il cipria, ma anche più scure e decise come il nero, il grigio e il bordeaux. Un cappottino doppiopetto, un basco di lana e un paio di stringate maschili con nappe e bucature non possono mancare, ma funzionano bene anche un pullover tricot leggermente oversize da abbinare a pantaloni stretch, oppure un abito minimal con una sottile cintura stretta intorno alla vita. Ideale per una passeggiata tra i negozi come per una giornata lavorativa, la vogue parisienne assicura praticità e comfort, con le sue linee morbide e i suoi caldi tessuti, ma il segreto del suo successo sta nella sua sobria eleganza, da interpretare con la dolce vanità delle ragazze francesi.

Read More

BRAND NAME

Les jeunes filles d’hiver

Trend: addobbi nordici

Le feste natalizie si avvicinano e bisogna dedicarsi ai preparativi per non arrivare in ritardo con addobbi, regali e ricette sfiziose. Prima di tutto, le decorazioni: una casa spoglia non è certo l’ideale per immergersi nello spirito natalizio, per impacchettare i doni e sfornare biscotti. Bastano pochi elementi, scelti con gusto, per aggiungere ad ogni ambiente un tocco di magia, meglio se realizzati con materiali naturali e sfumature tono su tono. Nordico, green o shabby, quest’anno il Natale predilige un design delicato ma di grande impatto, capace di creare l’atmosfera ovattata di un paesaggio innevato. Colori chiassosi, luci intermittenti e pupazzi parlanti lasciano il posto al legno, naturale o decapato, alle stoffe vaporose come il lino e il pizzo, al vetro soffiato e alle candele, con accostamenti che sfumano tra bianco, grigio e beige.
Largo alle creazioni handmade, alle composizioni di rami, pigne e stelle di carta da utilizzare come centro tavola o per decorare il davanzale. Non solo la porta di ingresso, ma anche quelle che separano gli ambienti possono essere impreziosite con semplici ghirlande di agrifoglio, abete o vischio che, secondo la tradizione, tengono lontani gli spiriti malvagi e attirano quelli benevoli. Elementi in feltro, piccoli oggetti in stile hygge come portacandele in legno di betulla e cuscini ricamanti con motivi norvegesi regalano calore alla camera da letto, promettendo dolci pomeriggi di relax tra le pagine di un libro e una tazza fumante mentre dalla cucina si diffonde il profumo dei dolci appena preparati.
Qualche consiglio? I gingerbread della tradizione anglosassone dal sapore speziato e decorati a forma di omino o di renna, le scorza d’arancia candite, magari ricoperte da uno strato di cioccolato fondente, e l’immancabile panettone accompagnato da una sontuosa crema al mascarpone.

Read More

BRAND NAME

Trend: addobbi nordici

Intramontabili jeans

Casual, sportivi, strappati, delavé, slim, bootcut… in 150 anni di storia il jeans ha attraversato tantissime mode, ognuna con i suoi effetti, le sue linee e i suoi abbinamenti. Ma quando nasce questo capo, così amato da rimanere insostituibile nel guardaroba maschile? Il termine “denim” ne chiarisce la provenienza: intorno al 1850 partivano da Genova navi cariche di tessuti prodotti a Nimes, in Francia, e diretti negli States dove venivano confezionati pantaloni da lavoro, pratici e resistenti. Erano già presenti le impunture e i bottoni che ancora oggi caratterizzano il jeans, ma dopo la Seconda Guerra Mondiale il cinema e la musica rock decretano il successo di questo indumento e la produzione inizia a declinarsi in diversi modelli adatti al tempo libero. Se negli anni ‘60 il jeans diventa la simbolica uniforme delle ribellioni studentesche, con i ‘70 le grandi firme della moda cominciano a trasformarlo in un must have dello stile casual, adatto ad uomini di ogni età e di ogni corporatura, fino ad estenderne l’utilizzo anche alle donne. Nonostante le origini “povere”, le linee semplici e poco pretenziose, i jeans si sono smarcati dall’idea di un look facile e informale e – in base alla qualità dei tessuti, ai modelli e alle finiture – hanno iniziato a farsi largo anche in occasioni più eleganti, fino ad approdare alle ultime tendenze della moda che ne valorizzano la capacità di adattarsi ad ogni stile e ad ogni contesto, compreso quello professionale. Perfetto con t-shirt e sneakers, ma anche in abbinamento a giacca e camicia, il denim non smette di rendersi protagonista del pret-a-porter, confermandosi anche per l’autunno/inverno  come il capo più cool dello urban style.

Read More

BRAND NAME

Intramontabili jeans

Vivi un autunno hygge…

Il termine danese “hygge” è emblematico dell’atmosfera che si respira nei Paesi del Nord durante la stagione fredda, quando le attività quotidiane e le relazioni vengono vissute all’interno di quattro mura per proteggersi dal clima rigido e gli spazi domestici acquistano un sapore accogliente ed intimo, adatto alla condivisione. Buon cibo, caminetto acceso, home decor che punta su elementi naturali e luci soft sono gli ingredienti indispensabili per godersi appieno la casa e la famiglia durante i mesi invernali: la moda hygge è una vera filosofia dello stare insieme che coinvolge non solo le persone, ma anche gli spazi. Per trasformare la zona living, la cucina ed ogni altro ambiente domestico in un rifugio caldo e confortevole bastano pochi dettagli ben calibrati, da scegliere in base ai gusti e in abbinamento agli arredi già presenti. Dalle candele ai cuscini, dai tappeti agli oggetti in legno, fino alle ghirlande di rami intrecciati, lo stile hygge è in grado di creare suggestioni che regalano relax e benessere, promuovendo valori come l’ospitalità, la cura degli ambienti e la convivialità. Una serata tra amici intorno al tavolo è l’occasione ideale per preparare qualche sfiziosa ricetta nordica: dolcetti profumati alla cannella, pane di segale appena sfornato, piatti gratinati a base di cavoli e patate sono solo alcuni dei piatti tipici della stagione, tutti da sperimentare in cucina.

Read More

BRAND NAME

Vivi un autunno hygge…

It’s fitness time!

Per affrontare le giornate autunnali con energia, ridurre lo stress lavorativo e tenersi in forma, una sessione di fitness è l’ideale, da programmare una o più volte alla settimana a seconda delle abitudini e degli obiettivi da raggiungere. È possibile scegliere tra tante attività più o meno impegnative, da svolgere in palestra o all’aria aperta, finalizzate al miglioramento dell’agilità, al rassodamento e al potenziamento della muscolatura, ma anche all’eliminazione delle tossine e al benessere di tutto l’organismo. Una corsa nei boschi permette di rigenerarsi in mezzo alla natura e respirare aria pulita, dopo una giornata trascorsa tra impegni e traffico cittadino: per non temere il freddo e l’umidità è fondamentale dotarsi di un abbigliamento multistrato e traspirante, da calibrare in base alle condizioni climatiche. Durante la stagione fredda, tuttavia, la palestra fornisce le soluzioni migliori per curare la forma fisica, ma non solo: se da un lato permette di scegliere tra tante discipline diverse – aerobica, pesi, yoga o pilates – dall’altro è il luogo ideale per socializzare e fare nuovi incontri. Per questa ragione, scegliere l’abbigliamento giusto significa puntare anche sul look, oltre che sul comfort, affidandosi ad una linea di capi in grado di valorizzare la linea e di aggiungere una nota glamour al classico activewear. La collezione di Upim dedicata al fitness si compone di capi realizzati in cotone puro, viscosa o cotone stretch, curati nelle forme e nei dettagli per non passare inosservate nemmeno tra tapis roulant, panche e cyclette.

Read More

BRAND NAME

It’s fitness time!

ISPIRAZIONI GALATTICHE

Alla vigilia dell’uscita cinematografica dell’ultimo episodio della saga di Star Wars, le avventure galattiche dei guerrieri Jedi contro i temibili Sith tornano protagoniste, specialmente nella fantasia dei bambini che amano immedesimarsi nella battaglia tra bene e male che anima la famosa serie: la Forza – e cioè l’energia che pervade l’universo – è all’origine di tutta la vicenda poiché dona numerosi poteri magici a coloro che ne attingono, ma il suo lato oscuro genera malvagità, paura e vendetta. Uno stimolo interessante per gli adulti, ma anche per i più piccoli che, insieme ai loro eroi, imparano a schierarsi dalla parte luminosa, a difendere i valori positivi e a combattere quelli negativi. Viaggi nello spazio a bordo di astronavi, cavalieri, robot e droidi affollano i loro giochi nel tempo libero, da soli o con gli amici, quando la cameretta diventa il set ideale per improvvisare spostamenti tra i pianeti della galassia e le tiepide giornate autunnali permettono ancora di correre in giardino impugnando la spada laser. A scuola come a casa, i bambini possono portare con sé i personaggi preferiti scegliendo di indossare capi ed accessori a tema, dalle felpe alle t-shirt, per non smettere mai di sognare le appassionanti imprese di Luke Skywalker & Co. La collezione Blukids dedicata a Star Wars è tutta da scoprire, con tante proposte “stellari” adatte ad ogni occasione.

Read More

BRAND NAME

ISPIRAZIONI GALATTICHE

Tutti in classe! Tornare a scuola, tra studio e divertimento

Le giornate si accorciano, gli impegni aumentano e spesso i bambini non riescono ad affrontare la stagione con la giusta carica. Per aiutarli a recuperare entusiasmo, anche il rientro tra i banchi può riservare qualche piacevole sorpresa: sta ai genitori saper indovinare i loro desideri ed affiancarli con attenzione. Se da una parte la campanella non ammette ritardi, dall’altra i bimbi non vedono l’ora di incontrare i propri compagni per raccontare le proprie esperienze e divertirsi insieme. Anche la scelta dello zaino, di astucci e quaderni nuovi è vissuta dai piccoli con grande eccitazione, soprattutto se questi ritraggono i loro eroi preferiti e rispecchiano la loro personalità.
Lo stesso vale per l’abbigliamento, da selezionare con cura affinché sappia incontrare il loro gusto e farli sentire a proprio agio in ogni momento. L’ideale è puntare su capi confortevoli realizzati con fibre naturali, comodi per la vita scolastica, ma anche trendy e grintosi per regalare ai bambini una nota di allegria nelle piovose giornate autunnali. La linea Blukids della stagione è pensata proprio per questo, con numerose proposte glamour per le bambine – dalle t-shirt glitterate alle gonne in tulle – e altrettanti outfit per i maschietti come jeans, felpe stampate, camicie check e piumini contro i primi freddi.

Read More

BRAND NAME

Tutti in classe! Tornare a scuola, tra studio e divertimento

Un classico intramontabile: storia del piumino

In poco più di 80 anni dalla sua creazione, questo capo ha conquistato un ruolo da protagonista nel guardaroba invernale, adeguandosi di volta in volta ai trend più attuali e differenziandosi in base alle necessità. La sua origine, tuttavia, è molto lontana dalle passerelle: questa giacca impermeabile e imbottita con piuma d’oca nasce nei primi decenni del Novecento per rispondere alle esigenze di escursionisti e alpinisti che, durante le sessioni sportive invernali, avevano bisogno di una protezione contro il freddo e l’acqua, abbastanza leggera da non costituire un intralcio per i movimenti. L’idea di farne un capo base dell’abbigliamento urbano arriva verso la fine degli anni ’70, grazie all’intuizione delle più importanti firme della moda: bottoni, zip, cuciture a rombi e finiture vengono curati dalle migliori sartorie, dando l’avvio ad un trend destinato ad affermarsi per tutti gli ’80. Lo stile “paninaro”, infatti, elegge il piumino come un must have, sdoganandolo definitivamente dallo sportwear.
Oggi come allora, le tendenze più à la page non smettono di confermarlo tra i capi di punta delle collezioni invernali, declinandolo in tante versioni adatte all’uomo, alla donna o ai bambini, aggiornandone il design, i colori e i dettagli glamour.

Read More

BRAND NAME

Un classico intramontabile: storia del piumino

Sapori d’autunno: ingredienti di stagione per la buona tavola

La stagione è carica di sapori intensi, quelli di frutti ed ortaggi tardivi, da cucinare come da tradizione oppure sperimentando qualche nuova ricetta. I primi piatti si fanno più elaborati, carni e formaggi più saporiti, i dolci più abbondanti: senza dubbio le calorie aumentano, con qualche preoccupazione per la linea. Anche in autunno, tuttavia, è possibile realizzare numerosi piatti a basso contenuto di grassi e di zuccheri, senza rinunciare al gusto degli ingredienti di stagione, dai funghi porcini alle castagne, dalla zucca alle erbette dell’orto. Tipico della cucina toscana, il castagnaccio è un dolce povero, ovvero realizzato con pochi ingredienti, capace di fornire il giusto apporto di calorie e di regalare al palato molte soddisfazioni. Si prepara a partire da un impasto di acqua e farina di castagne, a cui possono essere aggiunti vari ingredienti. Chi ama i sapori più decisi può arricchirlo con frutta secca e rosmarino, da amalgamare alla farina. Chi preferisce un gusto più morbido può aggiungere all’impasto qualche cucchiaio di zucchero, scaglie di cioccolato, mela a pezzetti oppure scorze d’arancia. Dopo 30 minuti in forno la superficie diventa croccante e può essere decorata a piacimento. Il castagnaccio va servito freddo, accompagnato da una calda tazza di the o da una tisana.

Read More

BRAND NAME

Sapori d’autunno: ingredienti di stagione per la buona tavola

Biker style: il tuo outfit per un autunno rock

La nuova stagione si apre con trend in stile biker, adatti a chi desidera un look da vero centauro, anche in città. Giacche, t-shirt e pantaloni si allineano al gusto dei rocker più famosi, quelli che hanno fatto la storia della musica e, con il loro stile inconfondibile, anche quella della moda: da Jimi Hendrix ad Axl Rose fino agli Slash, i protagonisti del hard rock hanno lasciato un’impronta indelebile nell’abbigliamento maschile, inaugurando capi ed accessori che non passano mai di moda. Pelle o ecopelle per la biker jacket, jeans denim, dettagli metal o grunge e stivali sono la base per un look grintoso, azzeccato per una corsa in moto, ma anche per vivere la metropoli con un accento anticonformista. Più o meno aggressivo a seconda dei gusti e della personalità, lo stile biker è l’ideale per la mezza stagione, con capi comodi e resistenti che riparano dal vento, dalla pioggia e dalle temperature in calo. Può anche essere abbinato a dettagli più sobri e “pettinati”, per creare il giusto equilibrio tra spregiudicatezza ed eleganza: la moda maschile dell’autunno punta su questo mix, smorzando gli eccessi e valorizzando il casual, per incontrare il gusto anche di chi non ha fatto del rock una vera e propria “religione”, ma preferisce accordarsi ad uno urban style adatto ad ogni contesto.

Read More

BRAND NAME

Biker style: il tuo outfit per un autunno rock

Slow living

L’estate è arrivata al suo apice e inizia lentamente a declinare: le giornate si accorciano, i colori cambiano, torna la voglia di vivere una dimensione calda e raccolta tra le mura domestiche. Predisporsi alla stagione in arrivo significa abbracciare una nuova filosofia di vita che comprende non solo il ritrovare la dolcezza dei propri affetti, ma anche il ripensare alla casa come un nido accogliente, come un’estensione viva della famiglia. Dalla tavola al giardino, dalla cucina alla camera da letto, scegliere i complementi adatti alla stagione è un vero piacere, preludio di una rinnovata condivisione del tempo e dello spazio. Preparare il pranzo, accoccolarsi sul divano, ascoltare insieme la pioggia: l’autunno è tempo di lentezza e di relax, evoca desideri di convivialità da realizzare attraverso nuovi materiali e nuovi colori che scaldano gli ambienti. Ocra, aranci e verdi boschivi sono l’ideale per chi ama sentirsi circondato dalla magica atmosfera di questa stagione, così ricca dei sapori e dei profumi della terra: piatti decorati con frutti ed ortaggi, tovaglie dalle tinte decise, cesti ed altri accessori in materiali naturali ci ricordano le feste d’autunno, quelle della vendemmia e del raccolto, riportando al presente le nostre radici più profonde. Le collezioni di complementi per la casa valorizzano la stagione, ma non dimenticano di allinearsi con il gusto contemporaneo, scegliendo linee essenziali in grado di adattarsi ad ogni stile. Accentuare le suggestioni autunnali, infatti, non significa necessariamente trasformare la propria casa in una dimora di campagna: bastano pochi elementi ben calibrati per donare agli ambienti una nuova luce e per suggerire a chi li abita l’approccio giusto per apprezzare fino in fondo il periodo.

Read More

BRAND NAME

Slow living

Ispirazioni nordiche

L’autunno non è ancora arrivato, ma si annuncia decisamente metropolitano, almeno per quanto riguarda la moda maschile. L’uomo della prossima stagione vive una dimensione cosmopolita, gioca con il look ispirandosi ai trend delle più importanti capitali europee, si proietta nel mondo dimostrando apertura e sicurezza, perfettamente integrato con il life style più attuale. Poco importa che sia reale o immaginario: il viaggio della moda tocca diverse realtà del Nord Europa, nutrendosi di richiami vintage che valorizzano la mascolinità e scaldano le fredde giornate autunnali. Dalla City arrivano gli outfit più stilosi, con grafiche retro, colori e tessuti corposi: quello londinese è da sempre un mood di ispirazione college, graffiato da una vita notturna vagamente grunge, con le sue felpe e le sue t-shirt dalle stampe handmade, denim slim e camicie check. Amsterdam suggerisce un look più pettinato che si concentra sui toni del blu e del grigio, richiamando i colori del mare e del cielo, ma si scalda con tricot e flanelle per garantire il massimo del comfort nelle giornate più fredde. Camicie classiche, t-shirt stampate effetto used e accessori street creano accostamenti tono su tono, ideali per chi ama le note delicate delle città nordiche. A ognuno il suo outfit, dunque. La stagione si apre alle più diverse interpretazioni – dallo urban style al outdoor, dal fitness al homewear – con un comune denominatore: sentirsi cittadini del mondo.

Read More

BRAND NAME

Ispirazioni nordiche

Bentornati ‘80!

Agosto: è già tempo di pensare all’autunno, almeno per quanto riguarda l’abbigliamento. Sdraiate sulla sabbia o all’ombra degli alberi, ci immergiamo tra le pagine delle riviste di moda cercando ispirazione, immaginiamo la stagione che ci attende, il suo clima, i nostri impegni quotidiani e lo stile giusto per affrontarli. Le anteprime delle grandi firme regalano numerosi spunti per il nuovo look, con ampie possibilità di interpretazione: le commistioni tra romantico e rock rappresentano il trend più gettonato del prossimo autunno, con accenti più femminili o più decisi a seconda del gusto di ciascuna. Largo ai colori pop, enfatizzati da tessuti cangianti come la ciniglia effetto velluto, il voile e il raso, largo alle stampe e ai ricami applicati soprattutto al jeans, il vero protagonista della stagione. Un mood decisamente anni ’80 con modelli “mom”, quelli che le giovani donne di oggi vedevano indossati dalle mamme, e tagli “boyfriend” ovvero i large size rubati dall’armadio dei maschietti, con strappi e lavaggi denim. Gonne plissettate e t-shirt sbrilluccicanti sono l’ideale per la sera, ma diventano veri passepartout se accompagnate dagli accessori giusti, quelli che sdrammatizzano l’effetto chic e che creano contrasti eccentrici e grintosi. Cindy Lauper o Madonna? L’eterno dilemma degli eighties pare definitivamente risolto, grazie ad un outfit che lima gli eccessi e premia una linea più sofisticata, in cui predominano colori accesi – ma non squillanti – come le tonalità dei verdi smeraldo e ottanio, del rosa cipria e del ciclamino. L’ideale per tutte coloro che desiderano approcciare alla stagione fredda con la giusta carica di energia, ma che non vogliono rinunciare alla delicatezza femminile.

Read More

BRAND NAME

Bentornati ‘80!

Non c’è vacanza senza compiti:

La scuola è ancora lontana, ma i compiti delle vacanze ci ricordano che prima o poi toccherà tornare sui banchi e affrontare le piccole o grandi prove scolastiche. Per non arrivare impreparati al nuovo anno, gli insegnanti raccomandano ai bambini di svolgere i compiti estivi con attenzione, senza per questo rinunciare al gioco e allo svago. Ecco allora 4 consigli utili per i giovani studenti – e per le mamme che li aiutano e che sorvegliano il loro operato.

  • Un buon metodo per non ritrovarsi sovraccarichi poche settimane prima dell’inizio delle lezioni è di suddividere il lavoro durante i mesi estivi: meglio studiare un paio d’ore al giorno, in modo tale da non perdere l’abitudine, e avvicendare le materie per non annoiarsi.
  • Vacanza significa tempo libero, gite al mare o in montagna con la famiglia, ma non per tutti i bambini è possibile viaggiare. Largo allora ai libri che nutrono la fantasia, che portano a viaggiare con la mente verso tempi e luoghi lontani.
  • Tenere un diario delle vacanze, appuntando le esperienze più significative, i luoghi più suggestivi e i giochi inventati con gli amici, è un ottimo modo per imparare a raccontare e a raccontarsi. Al rientro dalle vacanze sarà bello confrontare le proprie avventure con quelle dei compagni di classe.
  • Svolgere i compiti all’aperto, sul terrazzo o in giardino, permette ai bambini non perdere ore all’aria aperta, oltre a rendere più piacevole il tempo dedicato ai compiti delle vacanze. Ma attenzione a rimanere concentrati: fuori dalle mura domestiche le distrazioni aumentano…
Read More

BRAND NAME

Non c’è vacanza senza compiti:

Tutti in acqua!

Tempo di vacanze, tempo di sole e giochi nell’acqua: per i bambini il divertimento è assicurato tra tuffi , immersioni, castelli di sabbia e palloni gonfiabili. Trascorrere una giornata al mare o in piscina è un’occasione unica per rigenerarsi e godersi pienamente l’estate, senza patire il caldo afoso delle città assolate. Se da un lato vacanza è sinonimo di libertà e spensieratezza, è comunque importante non sottovalutare alcuni aspetti, specialmente per quanto riguarda i bambini. Ecco allora 5 consigli utili per affrontare al meglio le ore più calde, in spiaggia o a bordo vasca:

  1. Per non rischiare insolazioni e cali di pressione, è fondamentale evitare di esporsi al sole durante le ore centrali, quando i raggi cadono a picco. Meglio rimanere sotto l’ombrellone, indossare un cappellino e idratarsi spesso, aspettando il momento più adatto per divertirsi in acqua o sul bagnasciuga.
  2. Una crema solare con protezione alta contrasta l’effetto nocivo dei raggi ultravioletti, molto dannosi soprattutto per la pelle delicata dei bambini. Bisogna ricordarsi di applicarla almeno un’ora prima di esporsi al sole, per permettere un completo assorbimento, e di ripetere l’applicazione ogni 2 o 3 ore, in particolare dopo il bagno.
  3. Caldo, acqua e movimento: per garantire ai più piccoli energia e leggerezza è importante scegliere l’alimentazione giusta. Niente cibi grassi o elaborati che aumentano il calore corporeo e comportano una digestione più lunga, con il rischio di incorrere in qualche congestione a causa dell’acqua fredda. Frutta e verdura fresca, yogurt, un panino leggero o un’insalata di riso sono l’ideale, meglio ancora se dilazionati in tanti spuntini.
  4. Dopo il bagno, una doccia d’acqua dolce permette di sciacquare via il sale marino che provoca disidratazione e secca eccessivamente la pelle. È altrettanto importante in piscina poiché il cloro, annullando la naturale protezione dell’epidermide, favorisce infezioni, funghi e verruche.
  5. Scegliere il costume da bagno più adatto non è soltanto una questione estetica, ma anche di vestibilità e di qualità dei tessuti. I bambini trascorrono molto tempo in acqua: per questa ragione il costume deve sapersi adattare ai loro movimenti, senza appesantirli. Sotto il sole, inoltre, il tessuto deve garantire una corretta traspirazione, soprattutto per quanto riguarda boxer e costumi interi.
Read More

BRAND NAME

Tutti in acqua!

Vivi un’estate tropicale

Lo stile più trendy dell’estate è decisamente tropicale. Oltre all’abbigliamento, anche accessori e complementi tessili si animano di fiori e frutti esotici, animali selvatici e colori vivaci, per vivere la casa, la spiaggia o il giardino immersi in un’atmosfera paradisiaca. Un modo originale per sentirsi sempre in vacanza, per staccare la mente dalle polverose realtà urbane e viaggiare con l’immaginazione. Tappezzerie jungle style, materiali naturali per gli arredi – come il legno chiaro, il rattan o il bamboo – richiamano una natura selvaggia e incontaminata, regalando luminosità e freschezza agli ambienti. Ideale nelle dimore estive, al mare, sul lago o in campagna, il mood tropicale funziona anche fuori casa: dai teli mare alle tovaglie, dalle stuoie in fibre vegetali ai contenitori in vetro colorato, l’equipaggiamento per una giornata in spiaggia può creare una suggestiva oasi dove rigenerarsi, tra una nuotata e una passeggiata sul bagnasciuga. Largo alle stampe botaniche e zoologiche, alle textures esotiche con fenicotteri, cactus, palme e pappagalli, per trasformare una gita al mare in una favolosa escursione in luoghi da sogno. Chi ama il fai-da-te può sbizzarrirsi nel creare decorazioni tropical effect, utilizzando pochi materiali e un pizzico di fantasia: grandi foglie di palma o banano diventano suggestivi piatti da portata su cui disporre frutta fresca e stuzzichini, un ananas svuotato della polpa si trasforma in un capiente contenitore per un sorbetto o un cocktail rinfrescante, una noce di cocco tagliata in due è perfetta come vaso per le piante grasse… idee semplici ed originali che sanno regalare ad una tavola apparecchiata, ad un party in giardino o ad un pic nic in riva al mare il fascino senza tempo dei paradisi naturali.

Read More

BRAND NAME

Vivi un’estate tropicale

Mare vintage

In linea con le più attuali tendenze della moda, anche in spiaggia lo stile vintage torna protagonista: bikini super stringati e colori fluo sono del tutto superati e con loro anche quell’insana passione per l’abbronzatura tropicale, nociva per la pelle e davvero poco chic. Finalmente tornano i costumi interi, i balconcini e le texture raffinate, modelli sinuosi e adatti ad ogni donna, capaci di esaltare le curve e la femminilità senza risultare eccessivi. Sofisticata e romantica, la moda mare premia le linee morbide e le carnagioni delicate, puntando sulla semplicità. Un trend che si ispira certamente agli anni ’50, ma che si alleggerisce nei tessuti e nei disegni per garantire freschezza. Rigato, in tinta unita oppure optical, il costume intero è il non plus ultra dell’eleganza, un fattore da non trascurare nemmeno sotto l’ombrellone, tra una chiacchiera e un bagno rinfrescante; con un a gonna o un pareo diventa un body, perfetto per un party in riva al mare, un aperitivo al tramonto o una passeggiata. Il total black è in grado di mascherare i fianchi e il giro vita, uno scollo a cuore incornicia il décolleté, dettagli come strass, paillettes e anelli impreziosiscono ogni modello. L’effetto glam è accentuato dagli accessori, da scegliere in base al colore e alle fantasie: un cappello a tesa larga, una borsa-mare a righe bianche e nere, occhiali da sole dal design retro e il look è completo, degno di una Grace Kelly distesa al sole, in una prestigiosa spiaggia della Costa Azzurra.

Read More

BRAND NAME

Mare vintage

T-shirt mania

Versatile, informale, comoda: da più di un secolo la t-shirt domina sul guardaroba maschile definendo stili differenti a seconda delle mode del momento, mutando nei colori, nelle stampe e nei dettagli, ma senza perdere la sua inconfondibile forma a T. Nata come maglietta intima, durante la Prima Guerra Mondiale diventa un indumento base dell’abbigliamento militare americano, grazie alla sua praticità e alla sua linea asciutta, ma è con gli anni ’40 e ’50 che si afferma come capo alla moda. Nel 1942, infatti, la rivista Life consacra definitivamente la t-shirt, pubblicando in copertina la fotografia di un soldato degli Air Corps americani, mitra alla mano e maglietta stampata. Ha inizio così la tendenza, ancora attualissima, di imprimere sul cotone bianco delle t-shirt marchi e stemmi militari, sportivi o propagandistici, inaugurando un trend che non ha mai perso originalità. Le stampe a contrasto, a uno o più colori, vengono utilizzate dalle agenzie pubblicitarie, dalle case cinematografiche e in occasione delle campagne politiche. Le star hollywoodiane, da James Dean a Marlon Brando, indossano magliette basic o elaborate, nella finzione come nella vita reale: vere e proprie icone di stile e di fascino maschile, gli attori più famosi del cinema dettano legge sulla moda, ampliando a dismisura la popolarità della t-shirt in ogni fascia sociale. Ancora oggi le grandi firme della moda considerano questo capo un must have, assoldano artisti e creativi per disegnare loghi, grafiche e pattern da stampare o ricamare e propongono outfit adatti ad ogni occasione: ideale con jeans e bermuda per un pomeriggio di svago, un aperitivo con gli amici o una sessione sportiva, la t-shirt può essere indossata anche sotto ad una giacca elegante, sdrammatizzando un look altrimenti troppo formale.

Read More

BRAND NAME

T-shirt mania

Pic-nic all’aria aperta : relax e ricette sfiziose

Dopo i lunghi mesi invernali, l’estate arriva con il suo carico di colori ed allegria, con le sue calde giornate da trascorrere all’aria aperta, in famiglia o con gli amici. Un pranzo o una cena in giardino, un pic-nic nei prati o sulla spiaggia, regalano speciali momenti di condivisione e di serenità: per creare la giusta atmosfera, è importante scegliere con cura le tovaglie, i piatti ed ogni complemento che sappia regalare alla location prescelta le dolci note dell’estate. La terrazza diventa una favolosa sala da pranzo, grazie a tessuti dal sapore mediterraneo, piatti e cachepot in stile portoghese, bottiglie colorate e lanterne da posizionare qua e là. Per una merenda sul prato all’ombra degli alberi, l’ideale è procurarsi una grande tovaglia, cuscini colorati e un cestino da pic-nic completo di tutto l’occorrente, capaci di tramutare una angolo di verde in una vera oasi di relax dove svagarsi, leggere un libro o schiacciare un pisolino.
Con la bella stagione, anche la cucina si trasforma. Verdure fresche, aromi delicati e frutta di stagione diventano protagonisti, insieme a tante prelibatezze dolci o salate: dalle insalatone ai piatti freddi, dal gelato alle torte allo yogurt, le ricette dell’estate sono tante e tutte buonissime.
La bevanda più cool della stagione è lo Smoothy, a base di frutta o di verdura, ideale a colazione, a fine pasto oppure come aperitivo. Si prepara centrifugando gli ingredienti e gli aromi preferiti, a seconda del sapore e del valore nutritivo che si vuole ottenere. Per dissetarsi con gusto, bastano kiwi, limone e qualche foglia di menta fresca, ma è possibile creare mix energizzanti unendo alla frutta preferita una manciata di mandorle, bacche di goji, yogurt o latte di cocco.

Read More

BRAND NAME

Pic-nic all’aria aperta : relax e ricette sfiziose

Gite fuori porta… per la gioia dei bambini

Cosa c’è di più bello di un pomeriggio in bicicletta o di un pic-nic tra gli alberi, durante le vacanze e nei soleggiati week end estivi? La bella stagione offre alle famiglie tante opportunità per divertirsi: dopo i lunghi mesi invernali, pieni di impegni e doveri scolastici, i bambini amano trascorrere il tempo libero all’aperto, con i genitori e gli amici. In estate, prati e boschi si animano di mille forme di vita tutte da scoprire: le montagne offrono verdi oasi di benessere dove l’erba fresca e profumata diventa un morbido tappeto per giocare. Anche le mamme e i papà si rilassano, mentre i bimbi assaporano tutta la libertà di correre, di fare le capriole e di inventare nuovi giochi.
Fare merenda all’ombra degli alberi, affrontare il guado di un torrente, imparare a riconoscere piante e animali, diventano occasioni per ridere insieme, per ritrovare armonia e spensieratezza insieme alla famiglia. La condivisione di momenti di relax è fondamentale per la crescita dei bambini e per uno sviluppo equilibrato della loro vita affettiva: per questa ragione, gli psicologi non mancano di sottolineare l’importanza di ritagliarsi del tempo per stare con loro, senza fretta e senza tabelle di marcia, dedicandosi al loro benessere in modo libero e spontaneo.
Anche nella scelta dell’abbigliamento più adatto al tempo libero è bene non solo tenere conto di praticità e comfort, ma è altrettanto importante saper interpretare i loro gusti personali per farli sentire sempre speciali e a proprio agio. Avvicinarsi alla sensibilità dei bambini è il miglior modo per instaurare con loro un rapporto di fiducia, per entusiasmarli e favorire l’apprendimento. Una gita fuori porta regala emozioni indimenticabili, da raccontare agli amici appena si ritorna a casa.

Read More

BRAND NAME

Gite fuori porta… per la gioia dei bambini

Un look da vero gentleman, tra vintage e sportivo

Torna l’estate, finalmente: gite fuori porta, lunghe serate all’aperto, aperitivi con gli amici e cene a lume di candela diventano le migliori occasioni per sfoggiare un look ricercato, capace di valorizzare l’appeal maschile con eleganza, senza rinunciare al comfort. Gli ultimi trend della moda maschile promuovono un outfit da vero gentleman, con polo, giacche e pantaloni dal sapore vintage, informali ma strutturati. L’icona di riferimento è da cercare in alcuni memorabili episodi cinematografici degli anni 60, in particolare nelle avventure di un James Bond campione di stile, impegnato ad inseguire una pallina da golf nell’indimenticabile Goldfinger.
Stilosa e di gran classe, la polo nasce nei primi decenni del Novecento in ambito sportivo, come capo d’abbigliamento pratico e confortevole in sostituzione delle divise fino ad allora utilizzate per giocare a tennis. Il cinema e la moda la consacrano definitivamente, inserendola a pieno titolo nel guardaroba maschile e declinandola, da quel momento in avanti, in numerose varianti di stile e di colore. Ancora oggi indossare una polo è indice di buon gusto, con il suo tipico colletto e i suoi bottoncini, la sua linea asciutta e le finiture curate ad arte. Grazie alla sua linea sobria e pettinata, può sostituire la camicia in contesti eleganti, la sua freschezza e i suoi colori la rendono ideale nei momenti di svago. Da indossare con jeans e mocassini, pantaloni chinos o bermuda, sotto un blazer o una giacca di pelle, la polo è il vero passepartout dell’estate e torna ad occupare un posto di primo piano nell’armadio di ogni uomo nelle versioni classica, regular o slim, a seconda della vestibilità e del look che si desidera ottenere.

Read More

BRAND NAME

Un look da vero gentleman, tra vintage e sportivo

Vivi l’estate in stile Audrey: un look essenziale e di grande fascino.

Linee essenziali, colori pastello e dettagli romantici: la moda femminile dell’estate si ispira al look semplice, ma sofisticato delle dive degli anni 50 e, in particolare, all’intramontabile classe di Audrey Hepburn che con il suo charme ha dettato i canoni di uno stile sempre attuale. Sospesa tra realtà e sogno, innamorata della vita e dell’amore, l’attrice ha regalato al cinema – e alla moda – un’estetica lontana dalle procacità femminili dell’epoca ed ha ispirato, da quel momento in avanti, generazioni di donne più sottili e delicate, valorizzandone la personalità. Nella vita come nella finzione cinematografica, infatti, Audrey rappresenta una femminilità eterea, ma allo stesso tempo socialmente ed intellettualmente impegnata, scardinando dall’immaginario collettivo l’idea della donna passiva a favore di un nuovo paradigma, più autentico e indipendente. Questo originale connubio tra grinta e romanticismo ha iconizzato un modello di vita e uno stile d’abbigliamento che ancora oggi costituiscono un punto di riferimento imprescindibile.
Le grandi firme della moda non smettono di attingervi, disegnando di stagione in stagione i capi e gli accessori più adatti ad esaltare l’animo delle sognatrici, il fascino della loro forza e della loro fragilità. Pochi dettagli ben calibrati sono sufficienti a restituire eleganza ad una mise essenziale: grandi occhiali da sole, una pochette disegnata o un paio di ballerine, abbinati ad abiti leggeri, a colori morbidi come il beige e il rosa antico, contribuiscono a creare outfit impeccabili nella loro delicatezza e sobrietà. Anche il trucco e l’acconciatura sono importanti, da declinare in base all’occasione per accentuare o smorzare l’effetto vintage.

Read More

BRAND NAME

Vivi l’estate in stile Audrey: un look essenziale e di grande fascino.

Complementi per la casa in cotone biologico

La casa si anima di colori: archiviati piumini e coperte pesanti, largo ai tessuti leggeri e variopinti, a lenzuola, copriletto, asciugamani, ma anche a cuscini e tovaglie capaci di rinnovare l’atmosfera di ogni stanza con vivaci fantasie mediterranee. Non basta, tuttavia, aggiornare l’estetica degli ambienti domestici: anche la qualità dei tessuti è importante poiché deve sapersi adattare alle necessità di benessere e di salute del corpo. Con il caldo e l’umidità, infatti, aumenta il rischio di allergie, soprattutto se la pelle è esposta al contatto con materiali sintetici che non permettono una corretta traspirazione. Il cotone biologico, al contrario, è un vero toccasana perché conserva intatte le caratteristiche delle fibre. Per questa ragione è ben tollerato specialmente dai bambini e da chi soffre di dermatiti, essendo prodotto con metodi totalmente naturali, senza l’utilizzo di agenti chimici né durante la coltivazione né in operazioni di tintura e di stampa.
Ideali per la salute dell’epidermide, i  tessuti bio sono anche piacevolmente freschi e leggeri:  cosa c’è di più rigenerante che immergersi in fresche lenzuola di puro cotone? Migliorano la qualità del riposo e permettono di evitare un’eccessiva sudorazione durante la notte. La linea Biocotton di Upim, dedicata al tessile per la casa, è pensata per chi desidera il massimo del benessere per tutta la famiglia: tessuti sani, leggeri e piacevoli al contatto,  in cotone biologico ovvero naturale al 100%, privo di colorazioni chimiche e attento alla salvaguardia ambientale. Non solo lenzuola: la proposta dedicata al cotone biologico comprende anche il tessile per il bagno, con teli e asciugamani in soffice spugna, tutti da scoprire.

Read More

BRAND NAME

Complementi per la casa in cotone biologico